i 150 anni del monumento simbolo della Città di Torino

Quest’anno ricorrono i 150 anni dalla data dell’inizio della costruzione della Mole Antonelliana. Nonostante la Mole sia il monumento simbolo della città di Torino e nonostante le sue curiose vicissitudini, di rado è stata celebrata, se non per ‘identificare’ Torino, come nel logo della XX Olimpiade Invernale 2006, che mostra la sagoma della Mole stilizzata o sul verso della moneta …

Annunci

MARIANA MAZZUCATO: QUANDO UNO STATO È FUNKY E FOOLISH?

Ospite d'onore della finale #wcap 2013 è stata Mariana Mazzucato, docente di Economia dell'Innovazione presso l'Università del Sussex e mamma di quattro figli. Partendo dal suo libro "The Entrepreneurial State", ha spiegato magistralmente la funzione strategica che lo Stato deve assumere a favore dell'innovazione.

La rigenerazione delle praterie in Patagonia

La partnership tra Ovis 21, The Nature Conservancy e Patagonia, Inc. mira al ripristino delle praterie della regione patagonica attraverso pratiche di pascolo sostenibili, definite dallo standard GRASS (Grassland Regeneration and Sustainability Standard). Gli allevatori della rete gestita da Ovis XXI forniscono a Patagonia la lana merino di alta qualità impiegata nella realizzazione dei nostri …

Agli studenti di economia non bisogna insegnare solo le teorie mainstream

Keynes blog

$T2eC16dHJHgFFm!,(p8+BRZojDnL+w~~60_35

Il Guardian pubblica un articolo di due studenti dell’Università di Manchester, fondatori dell’associazione Post-Crash Economics Society. Si invoca una maggiore apertura dei programmi universitari e di dottorato verso altre scuole di pensiero, mentre il mainstream accademico è ancora arroccato sulle posizioni neoclassiche che si sono rivelate incapaci di spiegare la crisi.

I programmi universitari di economia sono bloccati su un modello sorpassato. Ci sono altre scuole di pensiero che meritano di essere insegnate.

di Zach Ward-Perkins e Joe Earle, theguardian.com

View original post 1.138 altre parole