prima recensione de “Il Manifesto del Venditore” di Piero Camerone

Se “Il manifesto del venditore” fosse l’espressione di un nuovo movimento di idee, vi aderirei subito. Un’adesione ragionata, per nulla emotiva o irrazionale: vediamo perché. Condivido la tesi portante del testo che mette al centro i Valori e la ricerca di senso, quali indicatori di eccellenza nel lavoro del venditore. Sviluppando questo assunto, le argomentazioni proposte trascendono l’ambito specifico di professionalità particolari o della vendita in sé, per assumere una risonanza che coinvolge le ragioni costitutive di ogni prestazione lavorativa. Lo stile di scrittura è diretto, essenziale ed intellettualmente vivace. Nessuna retorica di circostanza, ma un sincero invito a ripensare cosa stiamo facendo nelle nostre organizzazioni, rinnovando la ricerca dell’utilità, della responsabilità personale, della creatività ragionata e del bello. Il significato della vendita in questi termini diventa qualcos’altro: concezione di pensiero, strumento di valorizzazione personale: un modo di vivere.

 

30 aprile 2014                                                                                                         Piero Camerone www.pierocamerone.com

 copertina

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...