Il libro “Il Manifesto del Venditore” scala le vette

Sinceramente non pensavo che in così poco tempo il libro sarebbe salito così in alto scalando le vette …. quelle vere.

Una copia è partita il 28 aprile nello zaino di Alberto Bolognesi impegnato in una spedizione sul Denali (McKinley) la montagna più alta dell’Alaska (6.194 mt). In questi giorni sono impegnati nella salita, che dovrebbe concludersi il 10/15 maggio in base alle condizioni atmosferiche.

mckinley

 

Il monte McKinley ha un’ascesa più larga e graduale di quella dell’Everest. Infatti il Monte Everest, benché molto più alto in termini assoluti (8848 m sopra il livello del mare), si eleva al di sopra dell’altopiano tibetano, posto a circa 5200 m, sicché il dislivello tra la base e la vetta dellamontagna risulta pari a circa 3600 m. La base del McKinley al contrario poggia su un altopiano elevato in media 700 m, conferendo alla montagna un dislivello effettivo di 5400 m.

Tale caratteristica non deve però essere confusa con la prominenza topografica: la prominenza del McKinley è pari a 6138 m (quasi quanto la sua altezza), calcolata tra la vetta della montagna e l’istmo di Panamá (56 m). In base a questo criterio, la montagna è la terza vetta più prominente del pianeta, superata dall’Everest e dall’Aconcagua. (fonte Wikipedia)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...