Un commento al libro

il manifesto del venditore” è senza dubbio un altro libro sulla vendita, dove “altro” va inteso nel significato di “distinto”, “differente”. sì, perché l’originalità del lavoro dell’autore sta tutta nella sua capacità di averci trasferito le conclusioni di una lunga esplorazione intorno al ruolo del venditore, priva di urgenza, non affrettata e libera da programmi.

con lo spirito di chi, come scrive robert walser, nell’incipit de “la passeggiata”, «….un mattino, preso dal desiderio di fare una passeggiata, mi misi il cappello in testa, lasciai il mio scrittoio o stanza degli spiriti, e discesi in fretta le scale, diretto in strada…», alessio, attraverso una trattazione disincantata e ricca di excursus, attribuisce alla vendita un senso diverso dall’idea, un po’ stantia e stereotipata, di questa funzione; un significato non necessariamente nuovo, ma che, di certo, appartiene ad un “profilo” di venditore che utilizza linguaggi e che trasmette messaggi più in linea con i nostri tempi.

silvio colpo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...