Hervé Barmasse

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-09a8654e-e9e9-458b-a796-4d7ebeb3147e.html?iframe

Nato e cresciuto ai piedi del Cervino, la montagna più bella del mondo, Hervé Barmasse discende da tre generazioni di guide alpine. Eppure non è stata la tradizione di famiglia a fare di lui un alpinista, bensì un terribile incidente sugli sci: «Il palo mi viene addosso ai cento all’ora. Ruoto il busto e alzo il braccio per proteggere la faccia, ma l’impatto è violentissimo. Mi schianto contro il pennone metallico, lo piego di trenta gradi, sento uno schiocco e una frustata, poi si spegne la luce». Dopo l’incidente e le molte operazioni, Hervé è costretto ad abbandonare lo sci agonistico. A sedici anni deve reinventarsi la vita attraverso un percorso di ribellione, ricerca e scoperta di sé. Con lo slancio del guascone, decide di fare la guida e l’alpinista, e così quel Cervino che lo lasciava indifferente diventa mentore e testimone delle sue vittorie e delle sue sconfitte: «Il mio Cervino non è solo una montagna; lui mi guarda, mi aiuta, mi ammonisce, è vivo e sa farsi ascoltare. Siamo amici, complici e ci teniamo d’occhio. È parte di me». Per quasi vent’anni Barmasse ritorna al Cervino come a un appuntamento necessario, scalandolo in ogni stagione dell’anno, inventando nuove vie, ritrovandolo dopo le avventure in terre lontane. Il Cervino lo vede crescere e diventare uomo; come un padre, tollera l’incoscienza del giovane e ammira la passione dell’adulto, il bisogno incessante di conoscersi e mettersi alla prova. Questa è un’autobiografia molto speciale, perché Hervé si spoglia fino in fondo di eroismi, finti miti e falsi credi. L’alpinista viene dopo l’uomo, che pure affronta imprese straordinarie come le quattro creste del Cervino, in solitaria, d’inverno. Non è la stereotipata epopea di un campione dell’estremo, piuttosto il racconto di cosa c’è dietro l’avventura dell’alpinismo, dove il coraggio delle decisioni è sempre intrecciato alla fragilità e alla paura. In parete, come nella vita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...